Lo stupidario del Laboratorio è un’idea nata un paio di anni fa con Marianna che ha pazientemente raccolto gran parte di queste “perle”.

E’ una raccolta di frasi serie e soprattutto di frasi meno serie che, se decontestualizzate come in questo elenco, possono risultare terribili.

 

– “Sono un uomo semplice, ma dai gusti difficili”

– “Impara dagli errori degli altri, perché non vivrai abbastanza a lungo per commetterli tutti”

– “Io mino il già precario equilibrio della gente”

– “Il bondage è come la vita, non è democratico per un ca@@o”

– “Questa sera, tornando a casa (…ops), oltre a dare una carezza ai vostri bambini, non mettetevi a sospendere, che non siete in grado”

– “Ranocchie: le fighe di legno brutte”

– “Quando mangi la Polo, non è mica il buco che ha il gusto!”

– “La f@@a ce l’hanno tutte, è quello che c’è intorno che fa la differenza”

– “Tanto non è mai abbastanza”

– “Che, adesso che hai scoperto il kinbaku, sono solo culi?”

– “La vita è un single column tie”

– “La pizza è come la donna: non si può assaggiare solo un pezzo, la si deve assaporare tutta”

– “La pazienza è la virtù dei forti”  – “Si, ma il tempismo è la virtù di chi se la gode!”

– “Il diavolo è nei dettagli”  – “Anche la goduria.”

– “L’importante è avere qualcosa da dire, poi la lingua la trovi”

– “Non ha quella cosa per cui le salterei addosso”

– “Insegnare l’inglese a me è come insegnare il kinbaku a ….. : è una battaglia persa”

– “C’è un modo per sospendere dalla caviglia?”  – “Si, tiri su dalla caviglia!”

– “La vita è tanta roba”

– “Ci vuole una certa classe nel toccare”

– “Tra il condizionale e il presente indicativo ci sono le manette”

– “Le persone dovrebbero cominciare a capire che scalare una montagna non è farsi scaricare dall’elicottero a 100 metri dalla cima” – Risp. – “Che se per caso c’è improvvisamente poco ossigeno ci resti pure”

 

E poi ci sono le modelle, questi teneri scriccioli indifesi:

 

– “Certa gente usa il cervello come un porta-pranzo”

– “Sto svenendo, sto svenendo!…casso, ho perso la esse”

– “L’autosospensione è come un ditalino: godi, ma non è la stessa cosa”

– “Molta gente che va al Mu….. ha difficoltà a trovarsi il culo con due mani”

– “C’è modo e modo di essere passiva”

– “Non è neanche mascolina, è un vitello”

– “I fenicotteri di coccio sono più collaborativi”

– “Farsi legare da tizio è come giocare con un vibratore”

– “Non è neanche una persona, ma è il concetto stesso di ciò che non sopporto”